Biancamaria Furgeri Titolo

Biancamaria Furgeri - biography

Composizioni

Elenco delle opere

PICCOLA CANTATA (1999)

PICCOLA CANTATA ( 1999 )
Per soprano, tenore, baritono, flauto, cembalo e archi
(su  frammenti di R. M. Rilke)

E’ diviso in quattro momenti che si succedono senza interruzione. L'inizio è vivido e tumultuoso, con le tre voci che si levano forti sul disegno impetuoso degli archi.
L’ elemento predominante del 2° episodio (“O, und der Frühling begriffe”) è dato da una fascia di suoni ribattuti e staccati che sostengono le voci con sonorità chiare e zampilli di suoni che si gettano verso l'acuto per poi ricadere su se stessi.
La terza parte (“Nicht nur die Morgen”) ha carattere pensoso e sonorità più morbide, legate e avvolgenti.
Il collegamento con l'ultima parte è dato da fasce ferme e dense degli archi e da una scrittura a blocchi omoritmici, con effetti ripetuti  e alternati di ispessimento  e rarefazione del suono, ottenuti con dinamiche divergenti nei diversi gruppi strumentali.
Il pezzo si conclude con una parte dal movimento ampio, che dal FF iniziale porta all'ultimo frammento “Sieh, was sind wir nicht?” Wir sind die Sterne…” ; i colori sono qui più attenuati. Nel clima generalmente meditativo di quest’ultima parte si accende qualche sprazzo improvviso di luce, che però si placa subito, nel misterioso accordo finale, in pianissimo. (B.M. Furgeri )
(Piccola Cantata è stato scritto su invito dell'Ensemble “Klangfarbenmelodie” del Teatro Comunale di Bologna )

Il frammento ascoltato è l'incipit del primo episodio.

Esecutori:
“Ensemble Klangfarbenmelodie”
Soprano: Manuela Rasori
Tenore: Giuseppe Caltagirone
Baritono: Maurizio Leoni
Direttore: Primo Veneri
Strumentisti del Teatro Comunale di Bologna